Imparare olandese

Imparare l’olandese

Imparare l’olandese è una grossa sfida un po’ per tutti gli italiani che si trasferiscono in Olanda. Persino molti di coloro che ci vivono da lungo tempo fanno fatica a colloquiare in olandese senza mai commettere errori

Perché è importante imparare l’olandese

Nei piccoli centri, con una più bassa densità di stranieri, è forse più facile imparare l’olandese, come ho già spiegato in questa pagina dal mio punto di vista. I locali sono meno inclini ad esprimersi in inglese.

Tuttavia questo non toglie che l’olandese tipico per buona norma tende a non correggere gli errori e questo processo certo non ne favorisce l’apprendimento, almeno per me è cosi. Consiglio pertanto di seguire un corso serale, se volete imparare l’olandese e lavorate già in Olanda. Agli italiani che pensano di trasferirsi consiglio di cominciare a imparare le basi già in Italia

Per esperienza posso dire che essere in grado di gestire una conversazione in olandese discretamente aumenta le probabilità che si venga assunti in tempi  più brevi. Anche se l’ambiente lavorativo è internazionale e l’inglese è la prima lingua di comunicazione

Se la persona incaricata di farvi un colloquio è olandese anche se la funzione per cui vi candidate è internazionale se conoscete un po’ l’olandese, a parità di qualifiche e di competenze con un altro candidato che non conosce l’olandese, sarà incline a scegliere voi. Gli olandesi benché non lo ammettono sono molto orgogliosi della loro identità linguistica e culturale e apprezzano enormemente chi si sforza di imparare la loro lingua

Corsi per imparare l’olandese

I corsi organizzati in piccoli gruppi (formati da 3 massimo 6 partecipanti) sono i più efficaci. Questo perché l’insegnante ha più tempo da dedicare a ciascuno studente. Hanno una durata di 6 mesi, massimo 1 anno, ma possono essere anche più brevi a seconda del grado di frequentazione richiesta. Corsi di questo genere ce ne sono una marea in Olanda, basta digitare la combinazione Nederlandse taal cursus in Google

Bisogna dire anche che i costi sono mediamente più alti per questo genere di corsi proprio perché sono mirati a favorire l’apprendimento della lingua in tempi più rapidi. Se mirate ad estendere i vostri orizzonti di ricerca lavorativa al mercato olandese, consiglierei vivamente di investire un po’ di soldi e tempo in questo progetto. Io non l’ho mai fatto, infatti il livello del mio olandese tutt’oggi è buono, ma non ottimale

Di seguito troverete un elenco delle scuole / istituti che raccomanderei se volete lanciarvi in questa impresa linguistica per niente facile. Iniziando da quelli gratuiti a quelli più costosi:

Danner en Danner

E’ un istituto che organizza prevalentemente corsi di olandese dal livello A1 al B2, a titolo del tutto gratuito. Oltre a questo organizza anche dei corsi di orientamento al lavoro, a pagamento. Le sedi sono per lo più concentrate nel raggio di Hilversum, Soest e Baarn (Olanda settentrionale e provincia di Utrecht)

Toptaalgroup

Uno dei pochi istituti quasi interamente finanziati dallo Stato è il Toptaalgroup, purtroppo presente solo su poche zone. E’ una scuola che offre una serie di corsi su vari livelli. Da considerare che in virtù della sua quasi gratuità la lista di attesa è lunga, quindi conviene iscriversi il prima possibile appena trasferiti

Volks Universiteiten

Una possibilità più low-budget é offerta dalla rete delle Volks Universiteiten che offrono un pacchetto ampio e variegato di corsi di lingua serali, rivolti agli adulti. Fra questi rientra ovviamente l’insegnamento dell’olandese a vari livelli. Ci sono corsi con un focus maggiore all’aspetto sintattico, piuttosto che alle regole grammaticali, o corsi più mirati a far imparare l’olandese migliorando la capacità di scrittura piuttosto che quella verbale. Sono corsi più abbordabili (intorno ai 200 euro per circa 6 mesi, qualche ora a settimana) perché si rivolgono a gruppi più ampi di partecipanti

Madrelingua

Madrelingua è un istituto di cultura con sede ad Amsterdam che offre corsi di diversa natura fra cui anche corsi di lingua olandese per italiani

Berlitz School

Offre pacchetti di ore di insegnamento individuale a costi più alti della media. Questo non esclude che se si possiedono già le basi di olandese, avere un docente a completa disposizione può accelerare significativamente i tempi di apprendimento

Alternative al corso di olandese classico le trovate sotto in elenco:

Taal Cafè

Un altro modo per imparare olandese, anche se questa strada la consiglierei soprattutto a chi è già  in grado di parlarlo ad un discreto livello , è attraverso i Taal Cafè. Sono iniziative promosse e gestite dalle biblioteche comunali allo scopo di aiutare gli stranieri a imparare l’olandese. Si tratta in sostanza di semplici chiacchierate che si svolgono in gruppo un giorno a settimana per un paio d’ore generalmente, la mattina, con olandesi che si offrono volontari

Attività di volontariato

Altro modo ancora più originale, per chi già mastica un po’ la lingua, è attraverso lo svolgimento di attività di volontariato. La comunità olandese è molto attiva in questo genere di iniziative. Esiste una rete di associazioni di volontariato che si chiama Vrijwilligerscentrale con sedi in tutto il territorio. Basta googlare quella più vicino alla propria zona e dare un’occhiata alla Vacaturebank (database di posti vacanti), alla voce alle vacature bekijken. Se si ha qualche ora di tempo libero a settimana, potrebbe essere un’ottima maniera di progredire nell’apprendimento della lingua

Tandem linguistico

Un altro modo divertente e a 0 costi potrebbe essere quello di usufruire dei servizi che si offerti in rete. Esistono vari gruppi FB che offrono scambi linguistici. Io ho trovato questo gruppo per esempio: Tandem linguistico – Olandese / Italiano, presente in molte città

Imparare da auto-didatta

Inoltre vi segnalo questo sito adatto ad imparare autonomamente attraverso test ed esercizi vari. Si può scegliere il corso più adatto in base al proprio livello di conoscenza. I programmi contrassegnati da una * sono di livello basico, quelli con 6 * sono i più difficili. E’ molto focalizzato sull’aspetto interattivo e lessicale, ma molti stranieri che si avvalgono di questo sito dicendosi soddisfatti

Vi segnalo anche un altro sito che contiene una serie di link a esercizi e test vari, con un focus maggiore sull’apprendimento della sintassi grammaticale

Un altro metodo online di apprendimento dell’olandese di qualità abbastanza elevata, a mio parere, che sento di raccomandarvi è Learn Dutch, anche se non tutti i corsi inclusi nell’offerta sono gratuiti

Ambasciata e Consolato olandese in Italia

Infine, per chi fosse ancora in Italia, si potrebbe chiedere all’Ambasciata e Consolato generale olandesi se sono al corrente di corsi di lingua olandese in Italia. In alternativa, anche il Consolato generale del Belgio potrebbe indirizzarvi verso qualche scuola / corso

Se ne avete altri non esitate a metterlo nei commenti

Giulia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial